implantologia-dentale

Le 10 cose da sapere sull’implantologia dentale

1 • Cos’è l’implantologia dentale?

L’implantologia dentale è una pratica odontoiatrica che ha l’obiettivo di ripristinare la piena efficienza in apparati masticatori compromessi, evitando conseguenze che la mancanza di denti ha sull’organismo e sulla qualità della vita delle persone che ne soffrono.

 

2 • Quali sono le conseguenze di una dentatura incompleta?

Una dentatura incompleta può causare diversi tipi di problemi, influendo sull’estetica del sorriso, sulle capacità di pronuncia e sulla digestione. La mancanza totale di denti provoca l’assottigliamento dell’osso, della mandibola e il viso è soggetto a una profonda modificazione che determina un evidente cambiamento del volto.

 

3 • Quali sono le cause della perdita dei denti?

Esistono diversi fattori che determinano la perdita dei denti come: carie, malattie parodontali avanzate, traumi o malattie sistemiche come il diabete.

 

4 • La tecnica d’impianto

Tecnicamente, l’implantologia moderna consiste nell’inserzione all’interno dell’osso di una radice artificiale in titanio, sulla quale viene poi montata la protesi dentale.

 

5 • L’aspetto dei nuovi denti

Le protesi replicano perfettamente il colore e la forma dei denti naturali, e in alcuni casi, è possibile sottoporre i nuovi denti ad un carico immediato

 

6 • Cosa si prova durante e dopo l’intervento?

L’intervento non è doloroso poiché avviene in una parte del nostro corpo priva di nervi e si effettua con anestesia locale. La sensazione che si prova una volta installato l’impianto è molto naturale, paragonabile a quella che si prova nell’avere denti propri.

 

7 • I vantaggi dell’implantologia

Il trattamento è praticabile su pazienti di ogni età, è poco invasivo e non lascia cicatrici post-intervento. In più il paziente, grazie alle nuove tecniche implantologiche potrà godere di un sorriso nuovo e sano in un solo giorno ripristinando a pieno tutte le facoltà masticatorie. L’implantologia permette al paziente di:

– recuperare la funzione estetica, con il sorriso che torna ad essere completo

– la funzione fonetica, grazie alla possibilità di una corretta dizione

– la funzione masticatoria, con notevoli riscontri nella digestione e nell’alimentazione in generale

 

9 • I consigli prima di procedere all’impianto

Prima di procedere con l’intervento e per evitare eventuali complicazioni, vengono fatte scrupolosamente valutazioni quali:
– stato salute generale del paziente

– stato dell’osso mandibolare e dell’attitudine a ricevere l’impianto

– scelta della misura dell’impianto

– radiografia panoramica delle arcate dentali

 

10 • Quanto durano gli impianti dentali?

Il metabolismo osseo, la variabilità biologica e il tabacco sono i principali fattori che condizionano la riuscita e la tenuta nel tempo dell’impianto dentale. Ad oggi esistono casi documentati di pazienti che hanno in bocca impianti da oltre 35 anni.

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *